Elezioni, nel Catanese 19 sindaci eletti al primo turno: ballottaggio ad Adrano e Acireale

Diciannove sindaci eletti a primo turno e due comuni al ballottaggio. Sono questi i risultati delle elezioni amministrative nella provincia di Catania. Torneranno alle urne il 24 giugno gli elettori di Acireale e Adrano. Nel primo comune il ballottaggio sarà tra il candidato del centrodestra Michele Di Re (38,02%) e l’aspirante sindaco del M5S Stefano Alì (21,51%). Ad Adrano invece si contenderanno la poltrona di primo cittadino Aldo Di Primo (38,06%) e il candidato civico Angelo D’Agate (32,40%). Santo Orazio Caruso (56,78%) è il nuovo sindaco di Aci Sant’Antonio, Daniele Motta vince a Belpasso (59,61%), Antonio Bonanno a Biancavilla (54,48%) e Filippo Privitera a Camporotondo etneo (59,98%). A Gravina Massimiliano Giammusso diventa primo cittadino con il 45,5% delle preferenze e a Mascalucia vince Enzo Magra con il 50,76% dei voti. 
Ruggero Agatino Strano vince a Castel di Iudica (31,07%); Giuseppe De Luca a Maletto (41,06%); Giuseppe Mistretta a Mineo (47,35%); Ignazio Puglisi a Piedimonte etneo (54,64%); Francesco Sgroi a Randazzo (36,13%); Vincenzo Caragliano a Riposto (40,21%); Nuccio Barbera a San Cono (53,36%); Carmelo Corsaro a San Gregorio di Catania (67,59%); Giuseppe Bandieramonte a San Pietro Clarenza (82,44%); Pippo Nicotra a Sant’Alfio (66,76%); Salvatore Greco a Santa Venerina (37,41%); Angelo Spina a Valverde (57,10%) e Francesco Leonardi a Viagrande (59,27%). 
Annunci

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.