Trema la terra alle pendici dell’Etna. Epicentro a Bronte e Biancavilla

Torna a tremare la terra alle falde dell’Etna. Dopo lo sciame sismico di fine agosto, nuove scosse sono state registrate questa mattina: l’ultima è stata avvertita pochissimi minuti fa in particolar modo tra Adrano e Biancavilla. La magnitudo non è stata ancora diffusa dall’Ingv. All’alba, alle 6.14, la prima scossa di terremoto è stata localizzata nella zona di Bronte con una magnitudo di 2.0. Un nuovo evento sismico si è poi registrato alle 8.05 con epicentro Biancavilla, con una magnitudo di 2.5. BRONTE magnitudo 3.3 alle 9:27

Advertisements

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.