Adrano, gli “estranei” di via Noce e l’inciviltà diffusa: in tanti non hanno capito che gli altri siamo noi

Gli “estranei” sono adraniti sbarcati dal pianeta dell’inciviltà. Se non li riconosci, a sentirli ragionare sul degrado della propria città sono pronti a puntare il dito contro gli altri. Sono gli altri che non rispettano le regole, che non pagano le tasse, che parcheggiano le auto a sanfaso’, che non fanno la differenziata. Poi, alla vigilia di Ferragosto, passi da via Noce, nella parte alta della città, e lo scenario vergognoso di una discarica a cielo aperto spalanca il tuo sguardo dentro la realtà dei fatti. La foto gentilmente concessa dalla community “Adrano Dreamers” documenta lo scempio. Gli “estranei”, pur di liberarsi di un sacchetto di spazzatura e di altre cianfrusaglie che hanno in casa, non si fanno scrupolo di insudiciare uno spazio pubblico (pubblico vuol dire di tutti, non di nessuno) e trasformarlo in un angolo della vergogna. 
Senza mezzi termini, questi incivili in servizio permanente andrebbero puniti e sanzionati in maniera adeguata. Trovi il modo l’amministrazione comunale di mettere sotto controllo le aree a rischio dove possono esibirsi, per così dire, i nemici del vivere civile e del decoro. Se sapessimo dove abitano, sulle porte delle loro case affiggeremmo un cartello gigante, a monito del loro comportamento e della loro falsa considerazione che la colpa sia sempre degli altri. Sul cartello scriveremmo a caratteri cubitali: GLI ALTRI SIAMO NOI.
Annunci

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.