Siracusa, violenza alla figlia minore: arrestato bracciante agricolo

I carabinieri hanno arrestato un bracciante agricolo straniero residente nel Siracusano accusato di violenza sessuale nei confronti della figlia minore. L’uomo, incensurato, deve anche rispondere di maltrattamenti fisici e psicologici nei confronti dell’intero nucleo familiare, composto dalla moglie e da altri 2 figli. E’ stato il gip del tribunale di Catania ad emettere l’ordinanza di arresto nei confronti del bracciante che e’ stato condotto in carcere. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, le violenze ai danni della figlia si sarebbero consumate tra il 2014 ed il 2017 e le prime segnalazioni ai militari sono arrivate dalla scuola frequentata dalla ragazza.

Annunci

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.