Bronte, Revisori col sorteggio: Merillo, Cannizzo e Uccello nel nuovo collegio

Il Consiglio comunale di Bronte, presieduto dal vice presidente Giuseppe Di Mulo, ha nominato il nuovo Collegio dei Revisori dei Conti che dovrà operare nel triennio 2018 – 2021.
La nomina è avvenuta attraverso il sorteggio dei richiedenti aventi diritto. Prima però l’Assemblea consiliare, su proposta del consigliere  Maria De Luca, ha approvato all’unanimità un emendamento, sottoscritto anche dai consiglieri  Carlo Castiglione e Salvatore Calamucci, che determina il compenso annuo dei revisori in base alla fascia minima di appartenenza e diminuisce il massimale dell’importo di rimborso spese pari al 20% del compenso annuo. Di conseguenza ogni revisore percepirà 6490 euro annui a titolo di retribuzione, 1298 euro a titolo di maggiorazione ed il 20%  del compenso a titolo di rimborso spese.
Stabilito ciò si è proceduto al sorteggio che ha premiato Antonino Merillo, Salvatore Cannizzo e Daniele Uccello.
Fra questi Antonino Melillo è stato proclamato presidente.
Nel coso in cui qualcuno di questi dovesse rinunciare, il Consiglio ha provveduto a sorteggiare nell’ordine anche gli eventuali supplenti, ovvero: Carmela Ficara, Carmelo Nolano, Angelo Di Bartolo, Pietro Ferrante, Felicia Calamunci, Fanino Pappalardo, Santo Schilirò Rubbino, Leonardo Passarello, Caterina Furnari e Barbara Di Bilio.
Al neo Collegio dei revisori dei Conti del Comune di Bronte sono giunti gli auguri di un buon lavoro da parte di tutto il Consiglio comunale, dal sindaco Graziano Calanna e dalla Giunta municipale. 
Advertisements

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.