L’OPINIONE / Terranova: In politica i giovani non bastano. Le energie migliori spesso hanno i capelli brizzolati

Marica Terranova
Nella foto Marica Terranova

Ho apprezzato molto il vostro articolo sul futuro politico della città di Adrano che parrebbe affidato “ai giovani”. Condivido l’amore e l’impegno delle giovani leve in politica, ma mi preme sottolineare  che essere giovani non può e non deve essere una questione squisitamente anagrafica, non basta avere le gote rosee per essere giovani. Ritengo che in questa città ci siano giovani che hanno maturato esperienza politica con scarsi risultati e che usano modi e metodi che sono più vecchi di Matusalemme. Riterrei, quindi, più corretto ridefinire il concetto di “giovani”: conosco giovani donne in politica che hanno distrutto il Pd, conosco ex giovani che hanno amministrato questo comune per 10 anni e si ammantano di nuovismo, conosco vecchi ai quali non è  stato dato il tempo di dimostrare quello che sapevano e volevano fare per il bene di questa città. Pertanto, ritengo che il discrimine tra “giovane e vecchio” non stia nei certificati di nascita bensì nei modi e metodi e nell’apertura mentale che si dimostra nell’affrontare la pianificazione di progetti utili per questa città. Anziché creare recinti dove rinchiudere i vecchi e libere praterie dove lasciare correre i giovani, mi auguro  si instauri un serio scambio generazionale per mettere in campo le energie migliori di questa città anche se con qualche ruga e capelli brizzolati. Nessuno può fare a meno di nessuno. Marica Terranova*

 

* Marica Terranova è un avvocato biancavillese. Vive ad Adrano dove in passato è stata candidata a sindaco della città.

Annunci

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.